Scelte grafiche

 

Una linea sottile

Armando Dadò editore – Locarno – 2012

 

In copertina "Gli amanti" olio su tela di René Magritte (1898 – 1967), pittore surrealista belga. In parecchi dei suoi dipinti i soggetti hanno il volto coperto. Questo, forse, è dovuto al trauma per la perdita della madre, morta suicida e ritrovata col capo coperto dal grembiule, quando Magritte era ancora adolescente. Il quadro è stato scelto come emblema del mistero dei sentimenti e della difficoltà di comunicarli.

 

Les amants – René Magritte – olio su tela – 1928

formato originale 54 x 73

René François Ghislain Magritte (Lessines 1898 – Bruxelles 1967) è stato un pittore belga che, assieme a Paul Delvaux, è considerato il maggiore esponente del surrealismo in Belgio e uno dei principali esponenti europei dell’intero movimento. Dopo iniziali vicinanze al cubismo e al futurismo, il suo stile si incentrò su una tecnica raffigurativa accuratissima basata sul trompe l’oeil, alla pari di Salvador Dalì e di Delvaux ma senza il ricorso alla simbologia degli stessi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatto:

invia messaggio

(v. Pagina iniziale in basso)

Ultimo aggiornamento:

11 novembre 2018

 

Creato da Matteo Soldati