Si ama anche per pazzia, per rompere gli schemi, per prendersi gioco delle morali e dei moralismi. Le ragioni del cuore possono portare lontano, molto lontano... perfino dentro un carcere.

 ...

Uno scorpione sta annidato tra le pietre calde. Aspetta un piede nudo, o una mano, per donare ciò che la sua mente malata chiama carezza. Chi infila le dita nude fra quegli anfratti in cerca di risposte troverà quella che meno si aspetta. Bisogna allora aspettare fuori, trattenendo il respiro senza farsi guidare dalla fretta. Questo la poliziotta lo sapeva...

 

 

da: "Il freddo respiro del lago"     romanzo 

 

       

                           in preparazione!

 

 

 

 

ultima pubblicazione:

 

Qualcuno sa perché

 

La verità e la menzogna stanno sulla stessa moneta. Testa o croce? Testa e croce. Non esiste una faccia senza l'altra.

 

 

Giovanni Soldati è l'autore di:

 

 

"Qualcuno sa perché" (FontanaEdizioni 2018)

 

"Il salto della lepre" (Ed. Dominioni 2016)

 

 "Senza voce" (Ed. Fuoridalcoro 2015)

 

"L'ultima lettera" (Ed. Dadò 2014)

 

 "Rotte volutamente perdute" (Ed. Fuoridalcoro 2013)

 

"Una linea sottile" ( Ed. Dadò 2012)

 

"Bellissima come una perla" ( Ed. Tolbà 2011)

 

"Muro di vetro" (Ed. Ulivo 2009)

 

 

 

 

"Ultima fermata" è pubblicato su Passi, paesaggi, passeggeri... (DB Print 2017)

 

"Il tassello mancante" è pubblicato su Là dove sorridono le muse" (Ed. Ulivo 2014)

 

"La bella addormentata" è pubblicato su Piccola storia dell'ASSI (Ed. ASSI 2013)

 

"Viaggi di carta" è pubblicato su Viaggi immaginari Viaggi reali (Ed. New Press Como 2010)

 

 "Lo sguardo oltre" è pubblicato su Frontiere e oltre (Ed. New Press Como 2009)

    

"Un giallo, forse" è pubblicato su Biblioteca 6 - BCBellinzona (Ed. Messaggi Brevi 2008)

 

"La barchetta di carta" è stato pubblicato su LaRegione in 6 puntate (14-15-16-17-18-19 settembre 2015)

 

"Operazione trolley" è stato pubblicato su Cooperazione  (5 febbraio 2019)

 

"Muro di vetro", "Una linea sottile", "L'ultima lettera",  "Senza voce", "Il salto della lepre" e "Qualcuno sa perché" sono stati pubblicati in audiolibro su CD a cura della Biblioteca dell'UNITAS.

 

Per maggiori informazioni vedi Pubblicazioni.

Invia un messaggio a Giovanni Soldati.

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

 

 

 

 

 






 

 








 

 

 

 

Contatto:

invia messaggio

(v. Pagina iniziale in basso)

Ultimo aggiornamento:

13 ottobre 2019

 

Creato da Matteo Soldati