Scelte grafiche

 

Muro di vetro

edizioni Ulivo – Balerna - 2009

 

In copertina è raffigurato il dipinto "Dormiente" (1963), olio su tela del pittore Rodolfo Soldati (1913 – 1997), artista figlio di quel Mendrisiotto che ben ha saputo rappresentare con i colori caldi della sua tavolozza. Il soggetto del quadro, che  richiama l'aspetto onirico di diversi racconti di "Muro di vetro", è l'autore stesso del libro, quarto figlio del pittore.

 

 

Dormiente – Rodolfo Soldati – olio su tela - 1963 (70)

formato originale 40 x 50

 

Rodolfo Soldati, nato il 27 giugno 1913 in una numerosa famiglia che da Balerna si trasferirà a Novazzano, si forma come mobiliere-ebanista. Notato per le sue doti agonistiche, ha la ventura di partecipare da professionista per tre volte consecutive al Giro della Svizzera, dal 1937 al 1939.

Sin da ragazzo Rodolfo Soldati manifesta una spiccata inclinazione per il disegno. Verso il 1940, segue a Lugano i corsi liberi di pittura tenuti da Carlo Cotti; dal 1945 al 1955 frequenta lo studio di Guido Gonzato in una sorta di apprendistato di bottega. Nel suo curricolo anche corsi presso l’Accademia di Brera a Milano. Oltre alla vicinanza con Gonzato, contano i rapporti con gli artisti Aldo Patocchi, Remo Rossi e Filippo Boldini. I suoi soggiorni in Liguria, Toscana, Provenza piuttosto che a Parigi, a Berna o nelle Alpi svizzere (del Ticino e di Uri in particolare) sono riflessi in numerose sue opere pittoriche.

Muore il 28 luglio 1997 a Pedrinate, dove viveva dal 1953.

 

 

 per saperne di più: http://rodolfosoldati.jimdo.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contatto:

invia messaggio

(v. Pagina iniziale in basso)

Ultimo aggiornamento:

11 novembre 2018

 

Creato da Matteo Soldati